AGILE TOOL 14: Quantispettiva

AGILE TOOL 14: Quantispettiva

I processi retrospettivi sono strumenti collaudati ed essenziali dell’Agile Working. Nella pratica retrospettiva classica, i partecipanti valutano la collaborazione all’interno del team durante le ultime settimane ed elaborano collettivamente le aree di miglioramento – per una costante ottimizzazione.

L’analisi critica all’interno del team dovrebbe rendere più facile per i partecipanti la ricerca delle ragioni dei problemi e del funzionamento delle soluzioni.

Nella nostra esperienza, i partecipanti trovano più facile – soprattutto se l’Agile Working è una novità per loro – lavorare su una valutazione quantitativa di determinati argomenti, prima che questi vengano integrati con esempi tangibili.

Le valutazioni quantitative di aspetti ricorrenti hanno anche il vantaggio di poterne seguire lo sviluppo nel tempo. Questo esercizio offre quindi una visione retrospettiva sia quantitativa che qualitativa.

Fase 1 (Preparazione e materiale)

Preparate una grande lavagna bianca come quadro di riferimento per l’esercizio retrospettivo. Dividete la lavagna bianca in 2 parti. 1/3 per l’analisi quantitativa e 2/3 per l’analisi qualitativa. Scrivete gli argomenti che desiderate valutare quantitativamente sul rispettivo lato.

Consigliamo al massimo 4 o 5 argomenti (ad es. collaborazione interna, collaborazione esterna, orientamento al cliente, orientamento agli obiettivi). Distribuite carte numerate da 1 a 10 (p.es. dal mazzo di carte del gioco UNO) e un numero sufficiente di post-it e penne per i partecipanti. Preparate alcuni punti adesivi per la votazione successiva.

Fase 2 (Analisi quantitativa)

Il “Principio dello Start-Stop-Continuo” si adatta perfettamente all’analisi qualitativa. Permettete ai partecipanti di scrivere su tre post-it di colore diverso le cose che desiderano iniziare, le cose che desiderano concludere/interrompere e le cose con cui vogliono invece procedere. I partecipanti attaccano i post-it sul lato pertinente della lavagna e li raccolgono in gruppi.

Come moderatore, leggete i post-it ad alta voce e guidate la discussione. Ricordate di generare il maggior numero di output possibile, assicurandovi che i partecipanti non si perdano in troppi dettagli.

Fase 3 (Definizione dei passi successivi)

Visto che i post-it sono già stati formulati come misure, si può permettere ai partecipanti di votare, con i punti adesivi, quali misure appaiono loro più logiche nel contesto attuale. Spetta al team determinare la scala e il valore.

Assicuratevi di documentare le misure in modo da poter presentare un aggiornamento di stato durante la prossima sessione “Quantispettiva”.

 

Tool in formato pdf: QUI

 

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ICA (Italia)
Istituto per la Creatività Applicata S.r.l.
P.za 4 Novembre 4
I - 20124 Milano

Tel +39 02 671.65.330
Fax +39 02 671.65.331
Email info(at)ica-it.com
Web www.ica-it.com

Dal 1970 l’ICA si occupa dello sviluppo delle persone (figure aziendali come quadri, manager, dirigenti) e delle imprese, focalizzandosi sull'evoluzione di: ATTEGGIAMENTO – CULTURA – CONSAPEVOLEZZA.